5 risorse contro la paura del futuro

di Ben Messina

paura del futuro

Il futuro è certamente un dono, ma non sempre riusciamo a concentrarci sulle infinite possibilità che può regalarci, data la facilità con cui tendiamo a essere vittime della paura.

Paura di ciò che potrebbe accadere, paura di cambiare le cose o paura che le cose possano cambiare. Ci sentiamo delle navi senza bussola in un mare in tempesta, e temiamo di perdere il controllo.

La paura del futuro è uno dei sentimenti più inutili e ostacolanti e non sempre è facile fermarsi a riflettere su quanto sia irrazionale.

In fondo, perché temere qualcosa che non è ancora accaduto? Avere paura ci aiuterà a prendere decisioni migliori? La paura ci proteggerà dagli eventi avversi?

Converrete con me che per vivere serenamente è essenziale sconfiggere questo spauracchio.
Ecco allora cinque risorse utili per sconfiggere la paura del futuro. La cosa bella è che queste sono già dentro di te: non devi far altro che allenarti a usarle!

1. Curiosità

Prova a guardare ai fatti della vita con curiosità. Se ci riesci, la paura passerà in secondo piano e sarà come leggere un romanzo con la gioia di chi vuol scoprire cosa accade. Un romanzo in cui sei tu il protagonista e hai il potere di cambiare, in qualunque momento, l’andamento della storia.

2. Coraggio

Per allontanare la paura, devi evitare di lasciarti scorrere addosso gli eventi. Prendi coraggio e passa subito all’azione, trasformando i progetti in decisioni. Cambia ciò che non ti piace e buttati in ogni nuova esperienza che ti stimola, anche se essa fa paura.

Solo impugnando con coraggio il timone della tua vita, potrai attivare un circolo virtuoso che ti permetterà di trovare, ogni volta, la lucidità giusta per individuare soluzioni alternative in caso di avversità.

Leggi anche: Come sconfiggere la paura di scegliere

3. Positività

Concentrati sulle opportunità che il futuro ha in serbo per te, piuttosto che sulle porte in faccia che potrai prendere. Se vedi solo ciò che può andare storto, non potrai che essere assalito dall’ansia e perdere la serenità necessaria per pianificare al meglio il tuo futuro.

Quando senti che una paura paralizzante ti coglie, imparare a porti domande retoriche, può esserti d’aiuto per provare a riprendere il controllo di te stesso

Un esempio? Se devi organizzare un trasferimento in Francia, chiediti: “E’ più utile iniziare dalle opportunità che un paese così affascinante può offrirmi o dai problemi che potrei avere ad ambientami? Voglio lasciarmi vincere dallo sconforto e dalla paura ancora prima di iniziare?”

Leggi anche Come imparare a pensare positivo

4. Determinazione

Crea un piano d’attacco per migliorare la tua vita e concentrati su di esso con determinazione. Come un piccolo Ninja, abbi sempre ben chiaro l’obiettivo e fai di tutto per portarlo avanti. Questa tua nuova sicurezza non farà che allontanare la paura, perché sentirai maggiore fiducia nelle tue capacità di reagire alle incognite del futuro.

5. Sorriso

Ultima, ma prima tra le risorse utili, il sorriso è la criptonite della paura e il faro che illumina il futuro. Inoltre è contagioso, gratuito e dona gioia a chi ci sta accanto: perché non usarlo?

6. ?

Dentro di te ci sono infinite risorse per combattere la paura del futuro, alcune anche particolarmente fantasiose! Mi piacerebbe molto conoscerle.

Ti aspetto nei commenti oppure contattami se hai bisogno di supporto.

Ben Messina

Ben Messina

Dopo una laurea e un master in comunicazione, s'innamora del Counseling e diventa Counselor Professionista CNCP. Crede che ogni persona abbia dentro di sé la forza giusta per superare qualunque ostacolo e intende aiutare chi ne ha bisogno a ri-trovarla. Ama particolarmente la buona tavola, tanto da aver creato un’app di cucina.
Ben Messina

Hai domande o vuoi l’aiuto di un counselor?

Potrebbe interessarti anche

come farsi ubbidire dai figli adolescenti
relazione disfunzionale
chiudere una storia
tredici suicidio bullismo mamma hannah baker
figli adolescenti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi