Uno studio dell’Università di Bruxelles avverte: non potete proteggere i vostri figli per sempre!

Uno studio dell’Università di Bruxelles avverte sui danni dei "genitori amici"

Ecco come puoi stimolare la fiducia di tuo figlio in sé stesso (e permettergli di vivere meglio l’adolescenza)

Per quanto possiamo nascondere i figli in una campana di vetro, prima o poi l’adolescenza arriverà e presenterà il conto.

L’adolescenza è come un oceano tempestoso. Se i ragazzi non sapranno navigarlo finiranno per naufragare, oppure eviteranno di uscire dal porto e non vivranno a pieno la vita.

La buona notizia è che esiste un percorso ben preciso per supportare i genitori in questo difficile compito ma non è essere “genitori amici”.

Questo percorso funziona anche se tuo figlio non è un “facile” perché magari parla a monosillabi, oppure è scostante o apatico.

La differenza, con tutto ciò che puoi aver letto o sperimentato in passato, è che non serve cambiare tutta la comunicazione, ma bastano pochi accorgimenti MIRATI per fare la differenza.

Se mi hai già incontrato, sai che non tollero i “pedagogisti dell’ultima ora” che criticano i genitori senza mai aver vissuto da vicino la sfida di crescere un bambino o un adolescente.

Anche io ho una formazione accademica e mi occupo di genitorialità, ma non mi permetterei mai di giudicare chi quotidianamente si impegna nel lavoro più complesso del mondo: essere genitori.

Il mio obiettivo è supportare le persone, condividendo la mia esperienza e le mie conoscenze. Ho imparato che quando si parla di prepararsi all’adolescenza, ci sono due tipologie di genitori:

Primo tipo: I Genitori Elicottero

  • Soffocano i figli prendendo per loro tutte le decisioni;
  • Evitano di dare ai figli qualsiasi responsabilità; 
  • Giustificano costantemente gli sbagli dei figli.

 

Questi genitori non si danno una vera chance di cambiare le cose. Si mettono in una situazione sbagliata, usando un supporto sbagliato, senza rendersene conto

E’ naturale che poi i risultati non arrivano e vengono presi dall’ansia, non è di certo colpa loro!

 

Secondo tipo: I Genitori Divergenti

  • Non si arrendono ai pericoli dell’adolescenza;
  • Credono nell’educazione e nel sostegno, e non rinunciano a proteggere i figli ma vogliono stimolare la loro autonomia;
  • Non si accontentano di essere dei genitori elicottero e cercano gli strumenti giusti.

 

Questi genitori non sono super eroi, e non hanno capacità inarrivabili. Sono genitori come te che usano gli strumenti giusti.

Non sono sicuro faccia al caso tuo, ma il fatto che sei qui dimostra che vuoi cambiare le cose, ed hai le potenzialità giuste per essere un genitore divergente.

Per questo oggi non voglio né giudicarti né farti perdere tempo ma mostrarti gli esatti passaggi per aiutare tuo figlio ad affrontare al meglio l’adolescenza evitando che inizi a ribellarsi e a diventare un estraneo.

 

Sei una persona dalla mentalità aperta? Vuoi davvero aiutare tuo figlio o tua figlia ad avere una adolescenza più serena? Allora hai tutto quello che ti serve per proseguire la lettura.

Vedi, per quanto le intenzioni dei genitori elicottero siano nobili e motivate dall’amore, ostacolano lo sviluppo dei bambini e ragazzi: recenti studi dell’Università di Bruxelles (ma ce ne sono anche molti altri) hanno evidenziato come l’eccessiva apprensione, la deresponsabilizzazione e l’i

 

 tale atteggiamento compromette la costruzione di una sana fiducia in sé dei figli.

E perché è importante l’autostima nei bambini e ragazzi? Perché senza quella è molto probabile che si lascino trascinare dalle amicizie peggiori e vivano un’adolescenza tra la ribellione e il disagio personale per l’incapacità di esprimere la propria personalità. Senza contare ai maggiori rischi di dipendenze o ai vari pericoli.

Quello che serve davvero è assicurarsi che i figli costruiscano già da piccoli un robusto timone per navigare… Quel timone è la fiducia in sé stessi

"Quanto ne sai dei danni causati dai genitori amici?"

Potresti pensare che questi danni non esistano, perché è giusto che un genitore assuma il ruolo di amico con i figli, così da sembrare più emotivamente vicino e anche più “interessante” agli occhi dei figli.

Ma dimmi, perché pensi sia così?

Forse lo hai sentito da uno youtuber famoso o lo hai visto in qualche telefilm. O magari è solo una tua ipotesi, o quello che si dice nel tuo gruppo di amici. Ad ogni modo, sarai d’accordo con me che trovare la risposta può essere importante per il rapporto con i figli.

Servono ruoli in famiglia ben precisi

Immagino avrai già sentito dire che “è impossibile non comunicare”, perché comunichiamo anche attraverso lo sguardo, i movimenti del corpo o anche il silenzio. Questo concetto è il primo assioma della comunicazione umana, formulato da Paul Watzlawick. Tuttavia, c’è un altro assioma meno conosciuto ma altrettanto importante che riguarda la comunicazione in famiglia.

Secondo questo assioma la comunicazione in famiglia funziona se c’è una relazione complementare. Ovvero, una relazione in cui il genitore ha il ruolo ben preciso di guida. Quando i ruoli non sono chiari sorgono i problemi: se il figlio assume la guida, il genitore ha difficoltà a impartire disciplina. Al contrario, se il genitore esercita un controllo eccessivo il figlio tende a ribellarsi.

Ciò significa che fare gli amici con i figli è inutile e anche dannoso. Serve, invece, una comunicazione capace di mantenere l’equilibrio tra il guidare e il lasciarsi guidare. Solo una relazione complementare garantisce un ambiente emotivamente sano dove lavorare sulla fiducia in se stessi dei figli. 

Ma mettiamo che per fare da supporto bisogna essere amici. Io non metto in dubbio che in alcuni casi possa essere così, ma dimmi: pensi sia possibile supportare i figli senza assumere un ruolo guida? Si tratta di un aspetto fondamentale non solo per l’autostima ma anche per essere considerati dai figli un porto sicuro durante l’adolescenza.

Ora, giustamente, potrei sembrarti di parte visto che mi occupo di comunicazione tra genitori e figli. Ma ascolta: io sono disposto ad ammettere che genitori e figli possono essere amici, ma tu devi ammettere che senza la giusta comunicazione è praticamente impossibile supportarli durante l’adolescenza.

E ora non solo ti mostrerò le ragioni concrete per cui mantenere una relazione complementare è fondamentale per iniziare da subito a lavorare sulla fiducia in sé di tuo figlio, ma ti mostrerò come questa singola competenza possa farlo arrivare più pronto all’adolescenza.

Chiarificare i ruoli genitori-figli non è una scelta ma una necessità.

Come comprovato da innumeroli studi, come quelli di Carl Rogers, Paul Watzlawick e Stephen Covey, la comunicazione può fornire ai genitori gli strumenti affinché la sicurezza in sé dei propri figli possa emergere, ma è necessario partire dai giusti ruoli.

Se i ruoli sono sbilanciati la comunicazione è sbilanciata e i rischi sono due: crescere un “figlio tiranno” oppure diventare un tiranno per il proprio figlio. 

In entrambi i casi la capacità di supporto del genitore è compromessa, così come la fiducia in sé stessi dei figli. Ed è il modo peggiore di prepararsi all’adolescenza.

“Quando i ruoli genitoriali non sono chiari, possono sorgere problemi significativi. Se il figlio assume il comando, il genitore potrebbe avere difficoltà a imporre regole e disciplina. Al contrario, se il genitore esercita un controllo eccessivo, il figlio potrebbe reagire ribellandosi.” Paul Watzlawick

Ma chi sono io per parlarti di tecniche di studio?

Mi chiamo Benedetto Messina, ma per tutti sono Ben. Dal 2016 con la mia azienda, Cambiamento Quotidiano, ho aiutato decine di genitori a migliorare il dialogo e il rapporto con i loro figli. 

Ogni giorno lavoro con la comunicazione da più angolazioni (pubblicitaria, aziendale ed interpersonale) e ho capito che quella tra genitori e figli è la più complessa. 

 

Per questo comprendo fino in fondo i tuoi sforzi: non c’è libretto di istruzioni per essere genitori, e vale anche per chi continua a darti consigli non richiesti e sembra avere la verità in mano. Con lo stress di ogni giorno, e le continue pressioni sociali, il lavoro del genitore è sempre più difficile.

È chiaro che anche i genitori più attenti possono cedere ai metodi da genitori elicottero. A volte ottengono dei miglioramenti nel breve periodo, e si illudono che le cose si sistemeranno da sole. Ma i tempi migliori non arrivano. 

Per fortuna il futuro lo costruiamo noi, e se tuo figlio ha tra i 6 e i 12 anni, non esiste un momento migliore per agire!

Infatti, secondo Erik Erikson, i bambini in quella fascia di età attraversano una delicata fase di sviluppo psicosociale detta “Competenza vs. Inferiorità”. Durante questa fase sono esposti a delicate sfide accademiche, sociali e personali. Se riescono ad affrontarle con successo, acquisiranno un senso di competenza e fiducia nelle proprie capacità e potranno affrontare al meglio l’adolescenza. Se non ci riescono, però, possono sviluppare sentimenti di inferiorità e insicurezza, deleteri per l’autostima.

In questa fase il supporto dei genitori è fondamentale, ma se i ruoli in famiglia non sono consolidati  non sarà possibile attuare la giusta comunicazione per stimolare la fiducia in sé dei figli.

In realtà questo è smentito da tutti gli studi, ed un bambino che non ha fiducia in sé stesso sarà un adolescente più confuso e debole. Sarà più portato a cercare disperatamente l’approvazione di un gruppo e a cadere negli eccessi.

Se riescono ad affrontare queste sfide con successo, acquisiscono un senso di competenza e fiducia nelle proprie capacità. Al contrario, se non riescono a superare tali sfide, possono sviluppare sentimenti di inferiorità e insicurezza.

È quindi importante sostenere i figli durante questa fase ma bisogna farlo senza influenzare negativamente il loro libero sviluppo e per farlo bisogna diventare de  genitori educativi.

I 4 passi verso una adolescenza serena

Per vivere una adolescenza serena serve che tuo figlio abbia una salda fiducia in se stesso. La buona notizia è che per passare da 0 alla piena fiducia in se stessi esiste un percorso ben preciso che tuo figlio/a può percorrere con il tuo supporto

Questo percorso si articola in 4 PASSI:

[PRIMO PASSO] Impari i metodi alternativi ed eviti gli errori dei genitori elicottero. 

 

Usi la comunicazione attiva e favorisci lo scambio emotivo

Metti in pratica le regole per evitare il bias di controllo

 

VANNO MODIFICATI COSì:

[PRIMO PASSO] 

Azioni: indaghi i comportamenti e le frasi che bloccano tuo figlio nello studio.

Risultati: tuo figlio è più predisposto all’ascolto.

[SECONDO PASSO] Impari a dare delle “regole educative” per regolare i vostri ruoli sulla giusta comunicazione complementare.

[TERZO PASSO] Sostieni tuo figlio stimolando la sua autonomia e inizi a nutrire la sua autostima.

cerchino di trovare un equilibrio tra protezione e autonomia per favorire il sano sviluppo e il benessere dei propri figli.

[QUARTO PASSO] Tuo figlio ha preso fiducia nella propria autoefficacia e, anche se ogni tanto andrà male, saprà di avere dentro di sé la capacità per rialzarsi. Sei felice perché ha uno strumento potente per affrontare l’adolescenza

  1. Tuo figlio è più sicuro di se e pronto a mettersi in gioco e ad esprimere la propria personalità 

Questi 4 passi sono stati completati con successo da decine di genitori che ho avuto il privilegio di aiutare in questi anni.

Tutti loro partivano da un forte senso di sconforto per una cosa che appariva più grande di loro e verso la quale sentivano di non avere strumenti di difesa.

Questo esatto percorso lo trovi in Comunicazione Attiva, il mio nuovo corso che prepara i genitori ad aiutare i figli ad avere la giusta fiducia in sé stessi.

Comunicazione Attiva è l'Alleato per Affrontare l'Adolescenza dei tuoi figli con Fiducia, rafforzando il vostro rapporto ed impedendo che la comunicazione tra di voi si blocchi. In 12 potenti lezioni video, questo corso ti insegna tecniche essenziali per stimolare l'autostima dei tuoi ragazzi attraverso una comunicazione efficace e positiva. Non serve essere esperti di comunicazione: basta la tua volontà di preparare tuo figlio, o tua figlia, a vivere appieno l'adolescenza, superando ogni sfida con coraggio. Pensato per bambini dai 6 ai 12 anni, "Comunicazione Attiva" è accessibile attraverso una piattaforma dedicata, pronta ad accoglierti nel mondo della comunicazione positiva.

A te il super potere delle Regole Educative

Il corso sfrutta la potente arma delle regole educative che permettono concretamente di tenere ben saldi i ruoli e gestire al meglio la comunicazione in famiglia.

Permette una migliore gestione dell’emotività in famiglia, competenza chiave per evitare le ribellioni tipiche degli adolescenti che non riescono a gestire le proprie emozioni negative.

Le regole educative saranno alla base della comunicazione attiva che ti insegnerò e che ti permetterà di supportare tuo figlio nella costruzione della sua autostima, il vero timone per superare l’adolescenza.

Immagina di possedere gli esatti passaggi che permetteranno a tuo figlio di trovare fiducia in sé stesso.

La maggiore autostima accrescerà il proprio senso di efficacia nell’affrontare le sfide della vita in modo più efficace e positivo.Maggiore fiducia nelle proprie capacità significa maggiore motivazione nel perseguire obiettivi personali e professionali, con conseguenti successi più consistenti. 

Il risultato più bello nell’immediato, sarà aiutarlo, o aiutarla, a diventare un adolescente migliore e più sereno. Sarai fiera, o fiero, dell’impegno che avrai messo per cambiare le cose e per non esserti affidata, o affidato, al caso. Avrai fatto un investimento sul futuro di tuo figlio, o tua figlia, e ne starai raccogliendo i frutti.

 

Solo strumenti utili per te e tuo figlio/a

Scommetto che sei un po’ come me e vuoi andare al sodo. 

Per questo ho racchiuso tutto in un videocorso completo, facile e veloce da seguire, e strutturato con una precisa struttura logica. Niente informazioni confuse che è possibile trovare su internet.

Ho voluto darti tutto quello che serve per arrivare al risultato, senza farti seguire decine di webinar o montagne di newsletter. Che senso ha aspettare e centellinare le informazioni?

AI Img Invito Compiti 4

All’interno di Comunicazione Attiva troverai solo soluzioni pratiche per la vita reale di tuo figlio.

Zero teorie universitarie buone sulla carta ma difficili da mettere in pratica. Tutto è pensato per le tue esigenze e per quelle di tuo figlio.

Il videocorso è per te se vuoi:

Ecco cosa riceverai

Comunicazione Attiva, il mio corso più importante. Per la sua creazione: 

    • Ho impiegato anni e lo studio di decine di libri;
    • Ho selezionato le tecniche dei migliori professionisti della psicologia dell’istruzione, come Faber, Mazlish Daniele Novara e che ho messo in pratica personalmente durante la mia attività, saggiandone per primo i concreti benefici;
    • Ho eliminato il superfluo per darti solo la polpa delle migliori tecniche realmente funzionanti;
    • Ho deciso di offrire contenuti che permettono di ottenere da subito gli stessi risultati di 10 lezioni individuali con me di coaching genitoriale.

Il valore del corso è di (almeno) 997€. Un prezzo proibitivo per molte famiglie, per cui ho deciso di proporlo a 439€.

Tuttavia oggi, grazie all’offerta lancio, potrai averlo a 97€ (risparmi 342€).

Prima che tu decida… ho pensato di regalarti 3 BONUS per facilitare ulteriormente il tuo percorso.

BONUS 1 Accesso al mio gruppo fb privato – Valore 37€/mese 

Qui (anche in forma anonima) potrai farmi tutte le domande che vuoi e potrai confrontarti con altri genitori che stanno affrontando il tuo stesso percorso.

Questa community nasce per consentirti di superare quel muro di solitudine che affliggeva anche me durante lo studio, grazie alla condivisione e al supporto reciproco.

BONUS 2 Il piano d’azione – Valore 147€

Il piano d’azione sarà il tuo coach personale che ti permetterà di seguire il percorso logico che ho ideato per te senza farti abbandonare prima di aver raggiunto i risultati.

Il piano d’azione è un mio “brevetto” che non troverai da nessun’altra parte.

BONUS 3 Videocorso Valorizzare la Personalità dei Figli – Valore 297€

Si tratta di un vero corso all’interno del corso. I contenuti presenti in questo modulo ti daranno gli strumenti per invogliare tuo figlio, o tua figlia, a mettersi in gioco e ad esprimere la propria personalità. Niente discorsi motivazionali astratti, ma regole pratiche da mettere in pratica ogni giorno.

Attenzione: allo scadere della promozione i bonus non saranno più disponibili e il prezzo passerà a 639€.

Clicca su Accedi Subito acquista il corso e avrai diritto ad iscriverti alle mia piattaforma online dove accedere a vita a tutte le lezioni e a tutti i bonus.

Come ti sentiresti se potessi risparmiare a tuo figlio anni di inquietudini e incertezze, rendendolo più fiero di sé stesso e più pronto ad affrontare le difficoltà dell’adolescenza? Oggi hai l’occasione concreta di farlo.

 

Oggi puoi accedere a soli 1478€ 97€

Clicca su Accedi Subito acquista il corso e avrai diritto ad iscriverti alle mia piattaforma online dove accedere a vita a tutte le lezioni e a tutti i bonus.

Garanzia 100% soddisfatti o rimborsati

Se per qualsiasi ragione non sarai completamente soddisfatto/a del tuo acquisto, potrai richiedere il rimborso entro 14 giorni.

Non mi dovrai alcuna spiegazione e non ti farò alcuna domanda.

Cosa ha detto chi lo ha acquistato

FAQ

Dopo il pagamento verrai collegata/o ad una pagina dove creare facilmente il tuo account personale.

Da quel momento ti basterà collegarti alla bellissima area utenti che abbiamo creato per te e visualizzare le video lezioni in totale comodità e senza limiti di tempo. Avrai accesso a vita e riceverai i futuri aggiornamenti del corso.

Per qualsiasi dubbio potrai scrivere  ad info@cambiamentoquotidiano.it e il mio team sarà pronto ad aiutarti!

Questo metodo di comunicazione si discosta da quello offerto normalmente nelle scuole o negli asili.

Gli insegnanti si affidano spesso alla “vecchia scuola” e non restano aggiornati sulle novità in fatto di comunicazione intergenerazionale.

Con Comunicazione Attiva voglio fornirti le migliori strategie comunicative, sconosciute (purtroppo) al 99% dei professionisti, che permettono di parlare la lingua di tuo figlio. Sarà questo a fare la differenza.

Il corso è basato sulle tecniche dei più importanti esperti in comunicazione intergenerazionale, come Adele Faber, Elaine Mazlish e Daniele Novara. Tecniche che hanno funzionato con migliaia di bambini e ragazzi e che hanno valenza scientifica, non sono una mia invenzione.

Assolutamente no! Non utilizzo mai un linguaggio tecnico: ho tradotto ogni nozione in una azione concreta da svolgere e fornisco sempre un esempio (tratto dalla vita reale) per comprenderla al meglio.

All’interno, scoprirai numerose soluzioni CONCRETE e facili da mettere in pratica nella vita quotidiana con tuo figlio/a. Nessuna “teoria accademica” buona solo sulla carta.

Ho voluto creare il corso che avrei desiderato io in primis: solo LA POLPA delle migliori tecniche realmente funzionanti. Niente superfluo, niente giri di parole.

Bastano 10 minuti, ossia una lezione al giorno. L’unica condizione per ottenere risultati sarà mettere in pratica ciò che imparerai e potrai farlo nella vita di ogni giorno con tuo figlio. Più lo farai più i risultati arriveranno e più sarai stimolata a seguire il corso.

Ciao! Sono Benedetto Messina, ma tutti mi chiamano Ben. E no, non sono un “guru” di internet con soluzioni miracolose (e inesistenti).  

Sono un dottore magistrale con lode e ho due master in comunicazione. Inoltre, sono un Counselor Professionista certificato CNCP (elenco Counselor professionisti n. 7876) specializzato in comunicazione genitoriale. Con la mia azienda, CambiamentoQuotidiano.itho già aiutato centinaia di genitori a connettersi con il complicato, ma bellissimo, mondo dei loro figli.

Proprio come te, continuo a credere che il futuro delle nuove generazioni sia la cosa più importante. Potrebbe sembrare all’antica per molte persone, ma credo che sarai d’accordo con me che non c’è nulla di più soddisfacente nella vita del sapere di aver fatto di tutto per dare ai figli il meglio.

Come ti sentiresti se potessi tornare a capirti con tuo figlio/a solo guardandovi negli occhi? Comunicazione attiva è anche questo, è l’unica cosa che possa riportare le lancette indietro a quando i figli erano indifesi, ma creando qualcosa di ancora più bello.

Abbiamo deciso di offrire un prezzo speciale e includere numerosi bonus, per permettere a quanti più genitori possibile, anche a quelli con risorse limitate, di sperimentare la qualità dei nostri corsi e ottenere risultati immediati.

Più risultati significano per noi non solo soddisfazione personale e professionale, ma anche un maggiore passaparola. E il passaparola, nonostante l’era di internet, rimane sempre la miglior forma di pubblicità.

Clicca il pulsante “accedi subito” e compila i dati della tua carta di credito. Per garantire la sicurezza dell’operazione ci avvaliamo del circuito Stripe, riconosciuto in tutto il mondo.

Ti basterà inviare una email con la richiesta di rimborso ad info@cambiamentoquotidiano.it entro 14 giorni dall’acquisto. Non ti farò alcuna domanda e non mi dovrai alcuna spiegazione. Riceverai il rimborso entro 24 ore. In pratica puoi provare il corso per 14 giorni e se non fa per te puoi riavere i tuoi soldi, il rischio è tutto sulle mie spalle.

Certo. Potrai contattare il nostro servizio assistenza 7 giorni su 7 ad info@cambiamentoquotidiano.it

Questo corso non è adatto a chi (ancora) crede che lo sviluppo dell’autostima nei figli sia qualcosa di automatico. Se hai ancora questa falsa speranza, ti invito a non acquistare inutilmente questo corso, perché per ottenere risultati dovrai metterti in gioco e utilizzare seriamente tutte le tecniche che imparerai.

Clicca su Accedi Subito acquista il corso e avrai diritto ad iscriverti alle mia piattaforma online dove accedere a vita a tutte le lezioni e a tutti i bonus.

P.S. Comunicazione attiva è per te se vuoi aiutare di tuo figlio/a ad affrontare l'adolescenza con maggiore autostima. Basta confusione dei ruoli e tensione in famiglia. Pensato per bambini tra i 6 e i 12 anni e adatto a te che vuoi investire sul rapporto e sul futuro dei tuoi figli. Usa la comunicazione giusta. Sostieni la fiducia in sé di tuo figlio.

©CambiamentoQuotidiano.it – Privacy Policy – Cookie Policy

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file
(cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire
il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report
sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare
adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo
utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o
meno i cookie statistici e di profilazione
. Abilitando questi cookie, ci aiuti a
offrirti un’esperienza migliore
.